Utilizzando il sito di EECO.it accetti l'uso di cookie per contenuti pubblicitari e personalizzati.

logo unito

logo icon

NewsIgiene, Ambiente, Salute e Sicurezza sul Lavoro

E' stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n.45 del 22 febbraio 2019, il DPCM del 24 dicembre 2018 che approva il Mud, ovvero il  nuovo modello unico di dichiarazione ambientale .

Il nuovo MUD prevede alcuni cambiamenti nelle modalità di compilazione rispetto alla modulistica utilizzata fino all’anno scorso.

Il termine per la presentazione della dichiarazione, con riferimento all’anno 2018, slitta dal 30 aprile 2019 al 22 giugno 2019 (120 giorni a decorrere dalla data di pubblicazione in GU del decreto).

Sono previste novità per gestori e Comuni.

In particolare:

  • Esclusione dalla comunicazione semplificata per i produttori che conferiscono rifiuti fuori dall’italia
  • Obbligo per i gestori di specificare l’origine dei Cer 1912,190501 e indicare se i Cer 160601-160605, 200133 e 200134 sono relativi a pile portatili
  • Obbligo per i gestori di distinguere, in merito alla comunicazione sugli imballaggi, tra il trattamento mono materiale o multimateriale
  • Aggiunte due nuove categorie nella comunicazione Raee: pannelli fotovoltaici e lampade a scarica
  • Inserimento di nuovi codici e nuovi campi nella comunicazione dei rifiuti urbani e assimilati

 

Per ulteriori informazioni invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contatta i nostri tecnici al numero 0823 1540391

Ultimo Aggiornamento:
Domenica 20 Ottobre 2019

Cerca nel sito

On call Assistance

24h

Soddisfazione Cliente

qualita

Fonti 100% rinnovabili

logo energy green

Login

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative della EECO Srl.
Privacy e Termini di Utilizzo